Tag Archives: pensieri

A volte ritornano…

2 Apr

Capita che la vita “vera” ti risucchi.

Il tempo passa risucchiandoti come un vortice.

Tu vorresti fare, scrivere leggere, ma devi scegliere.

O leggi o scrivi. Leggo!

O pulisci casa (che la tanto amata L che passava ogni mercoledì mattina ad aiutarmi qui mica viene!) o scrivi. Pulisco?!?

O vai a prenderle a scuola o scrivi. Ok vado, vado!

La vita nella VivaceCittadinaTerremotata a volte è più semplice che qui, ma altre volte più difficile.

Nuovi vicini, nuove dinamiche, nuove amicizie, nuove scuole, nuovi orari.

Avere le Amiche lontane geograficamente non aiuta e a volte la solitudine bussa; inizia piano, delicatamente, come il grattare sul vetro del gatto che vuole entrare in casa, ma si fa sempre più forte e più che un grattare delicato assomiglia ad uno stridio.

Ho cercato in questi mesi di concentrarmi sulla Vita reale, di conoscere persone.

Non volevo rifugiarmi nel web e così ho trascurato il mio blog.

Ora qualche Amica ce l’ho anche qui, la mia rete si sta espandendo e sono pronta a tornare.

Piano piano, ogni tanto, ma non come rifugio, come espansione di me.

A presto.

 

 

E se domani… Pensieri sul 21\12\12

20 Dic

Se per caso cadesse il mondo io mi sposto un po’ più in là…
Questo ritornello della Carrà, complice di mille balli mi risuona in testa oggi più che mai.
Eppure non mi ero mai soffermata su questo passo della canzone, mi focalizzavo su altre parti.

E se domani, il tanto annunciato 21 dicembre 2012, finisse il mondo?
Ho un Amico che gira il mondo e si è documentata e qui ha riassunto ciò che ha appreso.
Le informazioni sono consolanti e positive, fortunatamente, ma comunque mi è capitato di pensarci, mai seriamente intendiamoci, non credo realmente a queste catastrofi annunciate in questi modi bislacchi.
Quello che ho pensato è che comunque la mia esistenza finirebbe felice.
Ciò che volevo di più al mondo da bambina, avere la Mia Famiglia ed essere Mamma, sono riuscita a realizzarlo.
Ho tre bellissime bambine, un marito che Amo (e “odio” a fasi alterne ;-)), il sogno di una casa tutta nostra che si sta realizzando.
Certo, ho anche altri progetti per me però, altre idee da attuare.
Vorrei vivere in quella casetta e provare quel fantastico forno che cuoce 4 pizze contemporaneamente; far suonare l’allarme per errore almeno una 50ina di volte e rigorosamente in orari sconsidarati.
Vorrei un salice piangente con sotto una panchina (anche se mi dicono che il salice sporca parecchio…) dove potermi sedere a leggere in primavera.
Vorrei provare l’ebrezza della consegna a domicilio quando non ho voglia di cucinare (mi sa che capiterà molto spesso…).
Vorrei capire davvero qual è la mia strada a livello professionale, quella che mi permetterà di conciliare al meglio l’essere la Mamma che vorrei e lavorare con soddisfazione e perseguirla (utopia?).
Vorrei riuscire a insegnare a mio marito che dopo aver cucinato la cucina va pulita e alle mie figlie che aiutare la Mamma è cosa buona e giusta.
Vorrei riuscire a fare finalmente quel weekend da morosini solo Lui ed io.
Ma soprattutto vorrei vedere crescere le nostre bimbe.
Vorrei litigarci per il troppo trucco, per la mini troppo mini, per il fidanzato “Quello no ti prego, non fa per te”.
Vorrei sentire le confidenze pur sapendo che una parte del mio cuore di Mamma sarà triste nel vederle diventare Donne, nel vederle mentre ci sfuggono.
Vorrei piangere alla loro laurea e al loro matrimonio se ci saranno, vorrei badare ai nostri nipotini se lo vorranno e tirare un sospiro di sollievo quando se li verranno a riprendere!
Quindi ok, ci sto, se domani finisce tutto pazienza, ma se per favore Mondo puoi andare avanti almeno almeno altri 1000 anni mi fai un favore!
Grazie.

POLO MOD

La wiki di lavoro per chi opera nel polo bibliotecario modenese

Nascere a Mirandola, una scelta naturale

Nascere a Mirandola: una scelta naturale

E se mamma…

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Diario di una trimamma

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

firmatocarla

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

playgroundaroundthecorner

Italy with kids: stop at the playground

Mamma 360

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

mamma fatta così

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Non chiamarla solitudine, la voce del silenzio

Liriche, incipit di romanzi, perle di (im)probabile saggezza

Robyberta SmileMaker

MakeUp_Fashion Blog_Life_Obsession

L'angolino di Ale

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Instamamme

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

agriturismocortepalazzina

Just another WordPress.com site

Sognando Cupcake

quando la dolcezza incontra la fotografia

VOLEVO FARE LA ROCKSTAR

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

E voi? Figli niente?

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

smemomamma

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Ricomincio da quattro

il blog di Adriana

50 sfumature di mamma

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Goligoli.it

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

La Terremo-mamma, una mamma terremotata

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

io imparo con la felicità

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Marco Bianchi

I Magnifici 20 in Cucina

Ma Che Davvero?

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Blog di cucina di Aria

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

mammagari

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Bendix – Il blog di Lia Celi

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: