Archivio | maggio, 2013

E domani…

9 Mag

Sono emozionata!!
Beh, perchè?!
Come perche?!? Domani è il gran giorno!
è cosa succede di così bello scusa??
Domani esce StarTV con le sue nuove rubriche!

20130509-194324.jpg

È va beh, che rubriche saranno mai…
Sono rubriche in cui 4 ragazze risponderanno (o almeno ci proveranno ;-)) alle domande che saranno loro inviate.
E di che cosa tratterebbero queste rubriche?

Ci sarà la rubrica dedicata al BEAUTY curata da RobyBerta SmileMaker.
Quella riguardante il FASHION di Elena Schiavon.
La rubrica dedicata ai VIAGGI di Sara Paolucci.
E quella per le MAMME tenuta da una certa MammAlessia…

MAMMALESSIA?!?!

Esatto! Sono io!!!

Quindi per favore, correte in edicola e twittatemi qualche domanda a @mammalessia e a @starsettimanale con l’hasthag #mummystar (o scrivetemi qui nella sezione CONTATTAMI!).
Domande facili però eh!!
😉
20130509-185522.jpg

Se invece avete curiosità sugli altri argomenti ecco come contattare le mie compagne d’avventura:
BEAUTY @robyberta con l’hasthag #beautystar
FASHION @elenaschiavon con l’hasthag #fashionstar
VIAGGI @sarapepper con l’hasthag #travelstar

Allora???
SCRIVETECI!!!

E finalmente il Battesimo!

8 Mag

Maggio 2012
Una neo Trimamma ricamava a tutt’andare 55 sacchettini porta confetti in onore del Battesimo della Terzogenita che si sarebbe tenuto di lì a poco: il 27 maggio.

Poi il 20 maggio:
BBBBBRRRRRRRUUUUUU
BBBBRRRRUUUUU
bbbrrrrruuuu
BBBBRRRUUUUU
La terra trema, trema e ritrema.
Scappano fuori casa spaventati e successivamente Lei, insieme ad una torta che non piace a nessuno, trae in salvo anche i famosi sacchettini (gliene mancavano ancora 7, mica può lasciare 7 invitati senza sacchettino!) e, forse per cercare una sorta di normalità, un filo che la legasse alla sua vita preterremoto, continua a ricamare tra una scossa e l’altra.

Ma non ce la fa, quel terremoto le fa tremare l’anima, fa vacillare le sue sicurezze così col Marito siedono le Figliolette in auto, caricano l’indispensabile (ok, visto le cose che ho tratto in salvo ammetto che la mia visione di “indispensabile” possa non essere poi così universale) rimandano il Battesimo a data da destinarsi e partono alla volta del Solitomare, da cui ormai allo stremo la fortunata Trimamma tornerà esaurita abbronzata (ok, vista la sua carnagione… diciamo sbiavda eterea “abbronzata” è una parola grossa, facciamo… non più cadaverica!) 4 mesi più tardi.

Maggio 2013
Finalmente la data è stata scelta: il battesimo sarà il 5 maggio.
Va beh, non sarà in Chiesa, ma tanto ci sarà bel tempo dai e all’interno del tendone adibito a chiesa si starà benissimo!
Poi il suo Parroco l’ha caldamente rassicurata dicendole:
“Speriamo che non piova o ci sarà un Battesimo anche da sotto!”
“…Perché Don?”
“Eh, quando piove l’acqua filtra sotto le assi, si formano di quelle chiazze di fango… Poi se i bambini ci saltano sopra schizzano ovunque!”
“Ah…che bello…!”

Poi il 3 maggio: un tornado danneggia la casa dei suoceri.
“Marito che facciamo lo spostiamo ancora il Battesimo?!”
“Boh…ma a quando? Ormai ha 17 mesi!”
“Marito… ma non è che è la Piccola che… come dire… se le tira le sfortune?! Facciamo la cerimonia, al massimo salta il rinfresco. Questa ci conviene Battezzarla, se rimandiamo ancora qui ci scappa anche l’alluvione!”

Così il Battesimo è stato fatto e anche il rinfresco!
Alle 17 sono arrivati nel tendone, un po’ tesi, un po’ sorridenti e un po’ no: il cielo era grigio, di un grigio sospetto e tirava un po’ di vento…
Il vento non gli piace più molto, specie abbinato al grigiume…
Una volta dentro ha iniziato a piovere, a piovere e a piovere.
Durante la cerimonia il Marito e la Trimamma si guardavamo preoccupati: entrambi stavano sicuramente elaborando mentalmente un piano di salvataggio in caso di tornado: Allora, lo spingo verso le Maggiori e ci buttiamo su di loro! ok, ma…il nostro peso basterà a non farle volare via? Ma una persona può volare via con un tornado? Oh mamma speriamo smetta…..
L’acqua penetrava come preannunciato, ma fortunatamente nessun bambino ha avuto la splendida idea di saltare.
La Piccola è stata bravissima e forse ha stabilito un record personale: stare ferma per 45 minuti di fila!
Poi verso la fine della cerimonia l’acqua ha smesso di scendere.
Tutti si sono tranquillizzati e sono riusciti a recarsi al luogo del rinfresco perfettamente asciutti!
Hanno mangiato in compagnia, hanno sorriso e si sono anche dimenticati per un po’ dei problemi.
Finalmente, alla veneranda età di 17 mesi anche la Piccola ha avuto il suo battesimo.

Ora che la sua Anima è purificata il pericolo esondazione del Po dovremmo averlo scansato, no?!
😉

20130508-142130.jpg

“Qui i tornado non arrivano”

4 Mag

Loro conoscono la storia del Mago di Oz, la conoscono bene.
Ne ripetono ogni giorno un pezzettino.
Le Maestre hanno abbinato le scene più salienti ai giorni della settimana per aiutare i bambini a capire il prima-adesso-dopo e il ieri-oggi-domani.

20130504-144208.jpg
Il primo giorno in cui era stata Loro narrata la Grande mi aveva raccontato tutta esaltata che Dorothy era arrivata ad Oz perché un tornado aveva sollevato la sua casa con lei ed il cagnolino Toto all’interno trasportandoli nel regno di Oz.
Poi però si era incupita.
Pensierosa e preoccupata, con un tono di voce più basso, quasi temesse la risposta, mi aveva chiesto: “Mamma, ma qui da noi può venire un tornado che solleva le cose?”
La mia risposta era stata sicura e decisa:”Ma no Grande stai tranquilla, qui i tornado non arrivano per fortuna!”

Ecco ieri non volevo crederci.
Ieri, che era pure il compleanno della Cognata; leggendo il nome del fratello sul display del telefono probabilmente si aspettava il solito tanti auguri cantato dalle nostre Donnine e invece…
Maggio, maledetto maggio.
Ieri quando il Marito mi ha chiamato dicendo che correva a casa della sua nonna e dei suoi genitori ad aiutare perché c’era stata una violenta tromba d’aria (alias tornado) non volevo crederci.

Fortunatamente stanno tutti bene, nessun ferito grave, ma il paese…
Osservare il paese e pensare “Sembra un film…”
Tutto intatto, poi, dove è passata la tromba d’aria distruzione.
Case senza più tegole e rivestimento nei tetti (se va bene), vetri scoppiati, auto danneggiate, cassonetti spazzati via, alberi sradicati, roulotte disperse, container sfasciati, vigneti spariti nel nulla…
Poi ancora tutto intatto.
Bastava accadesse 500 metri più a sud, o a nord, e il tornato avrebbe trovato solo aperta campagna, e invece…
Volti senza sorrisi, occhi avviliti che osservano, che si guardano intorno.
Come fare?
Da dove iniziare?
Anche questa?

Case che avevano finito da poco la ristrutturazione post terremoto e ora questo.
Una tromba d’aria.
Un tornado, appunto.

20130504-144454.jpg

E se mamma…

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Diario di una trimamma

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

firmatocarla

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Mamma 360

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

mamma fatta così

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Non chiamarla solitudine, la voce del silenzio

Liriche, incipit di romanzi, perle di (im)probabile saggezza

L'angolino di Ale

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Instamamme

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

agriturismocortepalazzina

Just another WordPress.com site

VOLEVO FARE LA ROCKSTAR

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

E voi? Figli niente?

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

smemomamma

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

50 sfumature di mamma

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Goligoli.it

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

La Terremo-mamma, una mamma terremotata

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

io imparo con la felicità

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Marco Bianchi

I Magnifici 20 in Cucina

Ma Che Davvero?

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Blog di cucina di Aria

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

mammagari

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Bendix – Il blog di Lia Celi

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Enjoying the Small Things

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

LA PROVA DELL'ESISTENZA DI QUESTO

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Robyberta Smilemaker

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: