Quando il Papi non c’è…

18 Feb

Questo weekend il Marito è andato a sciare con i suoi vecchi amici.
Non è la prima volta, temevo il peggio, avevo già visioni riguardanti l’apocalisse casalingo che si sarebbe svolto di lì a poco, ma…
Esatto, ma, perché a differenza dell’altra volta le bimbe stavano bene, fuori splendeva il sole ed il clima era sufficientemente caldo.
Insomma, la Primavera sta arrivando e rende tutto più facile.
Domenica sera non ero esaurita, nè distrutta, anzi, nonostante la naturale stanchezza, oltre le occhiaie, sorridevo.
C’è da dire che eravamo partite già bene prima dei saluti: sabato mattina prima che il Marito partisse siamo andati a fare colazione tutti insieme nella Vivace Cittadina Terremotata, il nostro nuovo futuro paese, e siamo stati dalla nostra nuova casetta in costruzione passeggiando nella futura via, salutando i futuri vicini come fossero amici di vecchia data (sono sicura che qualcuno avrà pensato “Ma chi è ‘sta pazza?!”) e impezzando i malcapitati a spasso con i figli.
Durante il pisolino il Marito è partito ed io ho preparato cupcake al cioccolato ricoperti di marshmallows e cocco da portare alla cena organizzata con le altre Mamme smollate rimaste a casa con la prole (i cupcake erano buoni eh, ma la padrona di casa mi ha suggerito minacciandomi di morte di evitarli la prossima volta visto che ha dovuto pulire a mo’ di Cenerentola le briciole di marshmallows ancorate seminate sul pavimento dai nostri Pollicini…ehm Scusa!).
La serata è volata tra un “Non spingerlo!”, “Attenti che lui È PICCOLO!” (detto proprio così, in crescendo a mano a mano che la distanza tra bimbo 1 e bimbo 2 diminuiva), “Basta baciarla, lasciala in pace” (eh eh, abbiamo amichetti latin lover noi!).
Tornate a casa la Grande ha voluto dormire con me nel lettone visto che non c’era Papà; “Vieni anche tu qui con noi Media?” “No, io tzto bene nel mio letto” (confido nel futuro, anche la Grande preferiva il suo letto fino ad 1 anno fa) ed è stato bellissimo perché stava vicina vicina e si è fatta abbracciare tutta notte, cosa assolutamente non da Lei.
Al mattino siamo uscite e la Grande è riuscita ad andare per la prima volta in giro in bici senza ruotine per lunghi tratti, senza timori. Era contentissima, abbiamo anche fatto un filmino da mandare subito al Papà.
Al pomeriggio poi in paese per le Maggiori c’è stato il Carnevale con gonfiabili apprezzato moltissimo dalla Grande che ha rincontrato NiCulo tutta emozionata e un po’ meno dalla Media che dopo aver rischiato a più riprese di essere calpestata e non aver ben compreso il funzionamento dei coriandoli mi ha chiesto varie volte “Quando anniamo a cadza?!”.
E poi, beh qui, insieme ad un’Amica, ho dato il meglio di me, guardare per credere!

20130218-152236.jpg
Della serie: Trova l’intrusa!.

Annunci

3 Risposte to “Quando il Papi non c’è…”

  1. mammagari 19 febbraio 2013 a 09:12 #

    … le streghette/principessine di sivertono! Belle voi 🙂

Ti piace il mio Post? Commentalo!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Nascere a Mirandola, una scelta naturale

Nascere a Mirandola: una scelta naturale

E se mamma…

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Diario di una trimamma

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

firmatocarla

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

playgroundaroundthecorner

Italy with kids: stop at the playground

Mamma 360

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

mamma fatta così

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Non chiamarla solitudine, la voce del silenzio

Liriche, incipit di romanzi, perle di (im)probabile saggezza

Robyberta SmileMaker

MakeUp_Fashion Blog_Life_Obsession

L'angolino di Ale

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Instamamme

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

agriturismocortepalazzina

Just another WordPress.com site

Sognando Cupcake

quando la dolcezza incontra la fotografia

VOLEVO FARE LA ROCKSTAR

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

E voi? Figli niente?

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

smemomamma

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Ricomincio da quattro

il blog di Adriana

50 sfumature di mamma

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Goligoli.it

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

La Terremo-mamma, una mamma terremotata

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

io imparo con la felicità

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Marco Bianchi

I Magnifici 20 in Cucina

Ma Che Davvero?

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Blog di cucina di Aria

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

mammagari

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Bendix – Il blog di Lia Celi

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

1000 Awesome Things

A time-ticking countdown of 1000 awesome things by Neil Pasricha

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: