La Vacanzeide (terza parte)

7 Gen

Non ricordo di aver vissuto così tante situazioni diverse in una sola notte!
Nell’ordine ho flashback di risvegli nel nostro letto, nel letto matrimoniale delle maggiori con la Piccola febbricitante spalmata addormentata addosso e le altre a fianco, nel letto delle bimbe senza la Piccola, nel lettone al posto del Marito.
Fine primo tempo, intervallo, dovuto ad un attacco di tosse con annesso vomito della Media.
La Piccola continua a dormire con una bella tachipirina nel… (beh, ci siamo capiti no?) e i restanti membri della famiglia arzilli é reattivi sistemano le cose: la Grande si lamenta, Papà la lava e riveste e io cambio lenzuolo improvvisando un bucato nella vasca da bagno (che la lavatrice mica c’era, ovvio).
Mentre la Media aspetta seduta in corridoio che l’attacco di tosse svanisca ecco un’altra vomitata e replica del lavala/cambiala.
Decidiamo di farle il letto sul divano accanto al nostro letto (almeno in caso di vomito i danni sarebbero stati meno ingenti) e io vado a coricarmi nel letto delle bimbe senza la Media tenendo per mano la Grande così da avere a portata di orecchio la Piccola.
Finita qui?
Eh no, poi è stato il turno del divano, raggomitolata in uno spazio di 30×100 cm a fianco alla Media, e successivamente ancora del letto delle bimbe con la Grande (dove il Papà ci ha lasciate dormire sorbendosi le minori dalle 8 fino alle 9!).
Ricordo inoltre di aver a più riprese insultato, la tosse, la febbre, il vomito e il suo odore, la lavatrice e la sua assenza, la Svizzera, la genetica e Mendel e di aver giurato al Marito che il giorno dopo saremmo ripartiti!
Non l’abbiamo fatto, ho convinto il Marito a stare in casa con le malate mentre la Grande ed io, con la scusa della spesa (“Dovremo pur comprare qualcosa di sano, dai, mancano i mandarini, i tuoi preferiti…!”) e di un possibile contagio (“Non le vorrai mica tutte e 3 malate?!”), abbiamo passeggiato e al pomeriggio siamo rimasti chiusi in appartamento a guardare programmi in tedesco e in francese (che se no che gusto c’è? Potevamo rimanercene in Italia!).
Complice forse il clima migliore la situazione è migliorata velocemente tanto che la Piccola il giorno successivo era sfebbrata e la notte dopo ci sono stati solo un paio di risvegli per la tosse.
Finalmente la nostra vacanza poteva riprendere!

Annunci

5 Risposte to “La Vacanzeide (terza parte)”

  1. smemomamma 7 gennaio 2013 a 15:04 #

    Di sicuro, non vi sarete annoiati!!!

  2. mammagari 7 gennaio 2013 a 18:25 #

    Aiuto!

  3. ioimparo conlafelicità 8 gennaio 2013 a 21:42 #

    …ma forse era meglio se finiva! magari era una strana congiuntura astrale sopra la svizzera che combinata con i vostri segni zodiacali ha fatto il botto! aiuto davvero!! spero che mammagari non cambi idea sui suoi propositi dopo questo post!!!!

    • MammAlessia 8 gennaio 2013 a 22:11 #

      Ahahahah hai ragione Serena, non ci avevo pensato O_o!
      Mammagari ti giuro che non è solo cosiiiiiiiiì! 😉

Ti piace il mio Post? Commentalo!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

POLO MOD

La wiki di lavoro per chi opera nel polo bibliotecario modenese

Nascere a Mirandola, una scelta naturale

Nascere a Mirandola: una scelta naturale

E se mamma…

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Diario di una trimamma

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

firmatocarla

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

playgroundaroundthecorner

Italy with kids: stop at the playground

Mamma 360

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

mamma fatta così

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Non chiamarla solitudine, la voce del silenzio

Liriche, incipit di romanzi, perle di (im)probabile saggezza

Robyberta SmileMaker

MakeUp_Fashion Blog_Life_Obsession

L'angolino di Ale

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Instamamme

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

agriturismocortepalazzina

Just another WordPress.com site

Sognando Cupcake

quando la dolcezza incontra la fotografia

VOLEVO FARE LA ROCKSTAR

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

E voi? Figli niente?

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

smemomamma

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Ricomincio da quattro

il blog di Adriana

50 sfumature di mamma

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Goligoli.it

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

La Terremo-mamma, una mamma terremotata

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

io imparo con la felicità

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Marco Bianchi

I Magnifici 20 in Cucina

Ma Che Davvero?

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Blog di cucina di Aria

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

mammagari

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Bendix – Il blog di Lia Celi

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: