Come la Neve

14 Dic

Svegliarsi, sollevare le tapparelle e vedere tutto innevato è fantastico (specie se a scuola le bimbe le porta Lui con le gomme da neve!).
Tutto bianco, tutto ovattato, tutto silenzioso…
Da piccola adoravo la neve e, inutile precisarlo, non veniva mai.
Ora mi piace, ma ci sono momenti in cui la detesto! Perché?
Perché mi blocca in casa, perché cade nel momento sbagliato (e adesso i corrieri mi consegneranno in tempo i regali di Natale?!?), quando magari le figlie sono malate e quindi sono costretta ad ammirarla dalla finestra senza poter correre fuori ad annusarla, assaggiarla, senza sentire i fiocchi cadere sulla pelle.
Nonostante questi pensieri negativi ho scoperto che la neve mantiene ugualmente il suo potere su di me, mi rasserena, mi tranquillizza, basta saperla sfruttare nel modo giusto.
Appena le bimbe sono a letto io scappo davanti a casa, in silenzio vado a calpestare la neve non calpestata, annuso, ascolto quel rumore meraviglioso, un po’ ovattato, inconfondibile, dato dal calpestio, CROCK CROCK, mi tocco i capelli, freddi, li passo tra le dita, come facevo con quelli della mia Mamma quando mi prendeva in braccio, e respiro.
La assaggio, mi guardo intorno e penso, penso, penso.
Penso a come deve essere bello per Loro poter davvero associare il Natale alla neve.
Penso alla Loro faccia quando tiro fuori “le calpe della neie”, alla loro impazienza di indossarle, anche se sarà per poco.
Penso a quanto sarà bello poter condividere pienamente questa cosa con Loro senza paura di broncospasmi o raffreddori.
Penso a che cosa pensano Loro di me, di Noi. Chissà che ricordi conserveranno e cosa andrà perso quando saranno grandi.
Spero dimentichino le urla e le sgridate conservando gli insegnamenti; che magari rimanga loro in mente il mio odore annusato mentre le abbraccio, o perché no, la sensazione dei capelli tra le mani.
Penso che vederle crescere è davvero bello, ma a volte le vorrei già più grandi mentre altre vorrei poter congelare in tempo.
Penso che essere Mamma è davvero imprevedibile, ma davvero davvero bello, proprio come la Neve.

PS delle 14:30: andando a prendere le Maggiori a scuola sono rovinosamente scivolata a terra… ecco in quel momento la neve era un po’ come il “C’ho agione io!” della Media!

Annunci

14 Risposte to “Come la Neve”

  1. or 14 dicembre 2012 a 11:08 #

    che dolce la mia piciulina…
    ruote da neve?!

    • MammAlessia 14 dicembre 2012 a 11:50 #

      uff! che pignolo! “Gomme da neve” ok? Ora cambio 😉

  2. Mammagari 14 dicembre 2012 a 14:17 #

    Ruote da neve era molto più bello… era molto più…te! E come è terribilmente te questo nuovo sfondo 🙂 W le stelline!!! E W la neve, senza dubbio!

    • MammAlessia 14 dicembre 2012 a 14:29 #

      Grazie Mammagari, lo penso anche io: le stelline fanno molto me!
      Ho dovuto prendere un po’ di confidenza con GIMP, ma alla fine ce l’ho fatta!

      • Mammagari 14 dicembre 2012 a 21:53 #

        GI… che? Mi servirà un corso di recupero, già me lo sento…

  3. Adriana 14 dicembre 2012 a 14:57 #

    Adoro la neve e adoro lo stupore dei miei figli mentre la guardano scendere.
    Adri

    • MammAlessia 17 dicembre 2012 a 16:03 #

      È vero, vederla riflessa negli occhi dei bambini la rende ancora più speciale, con il Loro entusiasmo la rendono magica!

  4. ioimparo conlafelicità 14 dicembre 2012 a 22:52 #

    che bel post, intenso e divertente!
    io la neve non la conosco…si, ci sono stata ma raramente e molti molti anni fa. però penso di capire la sensazione a cui alludi, ed è bello vederla associata alla “mammità”.
    ho sentito che usi Gimp? ma come fai?? il passaggio da photoshop è devantante! da quanto ci bazzichi?

    • MammAlessia 17 dicembre 2012 a 16:06 #

      Grazie!
      Photoshop non lo uso da molto (per ciò che dovrò fare usavo Paint!), quindi non mi sono pesate le differenze con Gimp.
      Lo sto approcciando un po’ alla volta, per tentativi, ho ancora enooooooormi lacune!
      Ma togliamo questa curiosità: da quanto non vedi la neve?? Non ti manca?

      • ioimparo conlafelicità 17 dicembre 2012 a 20:44 #

        penso che saranno una ventina d’anni! fa impressione a dirlo…. il fatto è anche che abito in una città di mare quindi la neve devo proprio andarmela a cercare, ma sono cresciuta in una famiglia decisamente marina e poco montana…e quindi…!

        • MammAlessia 17 dicembre 2012 a 21:49 #

          Ah ecco, svelato l’arcano! Vivere in una cittadina di mare è sempre stato il mio sogno sai? Peccato per la neve pero… 😉

  5. smemomamma 15 dicembre 2012 a 00:08 #

    Questo post è bellissimo!
    Stamattina la mia reazione alla vista della neve è stata mooooolto meno poetica della tua, ma dovuta al fatto di dover andare al lavoro con le strade sporche…

    • MammAlessia 17 dicembre 2012 a 16:08 #

      Grazie!
      Eh eh eh infatti a pulire la macchina e portarle a scuola ci ha pensato Papà ;-)!
      Come vedi, anzi leggi, quando è toccato a me ci ho rimesso un ginocchio (@kwx@!,@?)…!!!

Ti piace il mio Post? Commentalo!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

POLO MOD

La wiki di lavoro per chi opera nel polo bibliotecario modenese

Nascere a Mirandola, una scelta naturale

Nascere a Mirandola: una scelta naturale

E se mamma…

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Diario di una trimamma

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

firmatocarla

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

playgroundaroundthecorner

Italy with kids: stop at the playground

Mamma 360

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

mamma fatta così

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Non chiamarla solitudine, la voce del silenzio

Liriche, incipit di romanzi, perle di (im)probabile saggezza

Robyberta SmileMaker

MakeUp_Fashion Blog_Life_Obsession

L'angolino di Ale

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Instamamme

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

agriturismocortepalazzina

Just another WordPress.com site

Sognando Cupcake

quando la dolcezza incontra la fotografia

VOLEVO FARE LA ROCKSTAR

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

E voi? Figli niente?

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

smemomamma

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Ricomincio da quattro

il blog di Adriana

50 sfumature di mamma

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Goligoli.it

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

La Terremo-mamma, una mamma terremotata

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

io imparo con la felicità

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Marco Bianchi

I Magnifici 20 in Cucina

Ma Che Davvero?

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Blog di cucina di Aria

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

mammagari

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Bendix – Il blog di Lia Celi

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: