Dimmi quanti anni hai e ti dirò come ti ammalerai

12 Dic

Ci siamo ancora eh!
I regali di Natale, rigorosamente online, e la prole malata stanno assorbendo tutto il tempo a mia disposizione.
Anche questa volta abbiamo visto come l’età influisca sul livello di malattia.

La Grande
Faccia smunta, colorito cadaverico (ebbene sì, difficile a credersi, ma più del solito) con occhiaie ultra marcate, talmente marcate che se un assistente sociale ci avesse incontrate per strada avrebbe potuto, sulla base di quelle, dedurre che io mia figlia me la portavo in discoteca e mettere in dubbio le mie capacità genitoriali.
“Grande, ma… ti senti bene? Sei stanca?”
“Un po’”
Finita lì.

La Media
Inizia col naso colante, di quelli leggeri eh, quelli che se la porti fuori ti dicono “Ma va là, non è niente!”, ma noi lo conosciamo bene e quando vediamo quel muco iniziamo già a prepararci psicologicamente per la notte: sta per iniziare la tosse!
Eh sì, non importa se non ha tossito mezza volta durante tutto l’arco della giornata, sta pur sicuro che appena si coricherà si scatenerà l’inferno.
A volte è pure simpatica: non inizia subito, ti fa credere che “‘stavolta c’è andata bene!” e invece NO! Dopo mezz’ora, o nei casi più fetenti, due ore, ecco che la tosse inizia e con lei i mille risvegli perché “Mammaaaaaaa, COF COF COF, c’ho totze io” seguito da “COF COF mi dai acqua?” e quando proprio non si calma “COF COF COF c’ho vomito!” e il seguito potete immaginarlo…BLEAH!

La Piccola
Credevamo che le bustine di Montelukast anti broncospasmo fossero invincibili: un mese senza aerosol, un vero record eguagliato solo durante il mese di luglio!
Ma il freddo, la neve, la trasferta a trovare i cuginetti sul Lago e la Media che le tossiva in faccia le hanno battute: la Piccola ha preso l’influenza.
Anche per Lei abbiamo iniziato con un bel naso colante, seguito a ruota dalla tosse (finalmente sta imparando a tossire) e da litri e litri di catarro; se in casa c’è silenzio si può pensare che fuori stia passando un trattore o che la pentola sul fuoco stia bollendo “Ehi, ma non ho messo su l’acqua” e infatti no, è SOLO la Piccola che respira.
Le bustine hanno tenuto botta i primi due giorni, ma poi è arrivata la febbre e il fischio è diventato insopportabile: il Broncovaleas è dovuto rientrare nelle nostre vite (e anche l’antibiotico, tiè!).
Per ora niente cortisone (ecco! me la sono tirata!), chissà se il Montelukast riuscirà a vincere almeno questa battaglia…

PS: ovviamente per gli uomini la teoria “Più cresci, meno manifesti” non vale eh, anzi credo che per loro valga il contrario 😉

Annunci

6 Risposte to “Dimmi quanti anni hai e ti dirò come ti ammalerai”

  1. or 12 dicembre 2012 a 16:23 #

    LOURDES
    SEGNI
    PAPA
    ……

  2. smemomamma 13 dicembre 2012 a 18:36 #

    Solidarizzo, compagna di Broncovaleas e dintorni…più litri e litri di soluzione fisiologica!

    • MammAlessia 13 dicembre 2012 a 21:56 #

      La fisiologica è immancabile! Mi hanno anche insegnato le proporzioni per auto produrla, ma non mi fido troppo…

  3. aria 13 dicembre 2012 a 21:24 #

    broncovaleas e bentelan sono il nostro pane quotidiano, anche a luglio, ahimè.
    ma quelle bustine cosa sono?????

    • MammAlessia 13 dicembre 2012 a 22:05 #

      Si chiamano Montegens 4mg e il principio attivo è Montelukast, te le prescrivono solo dopo episodi gravi conclamati e due ricoveri offrono questa opportunità (alla buonora!).
      Quando ho chiesto perché non me ne hanno parlato prima mi hanno risposto che vanno prese tutte le sere per tutto l’inverno ed essendo farmaci bisogna valutare i rischi/benefici, ma secondo me il principale problema è che costano molto (sono totalmente mutuabili, ma non è immediato per il pediatra fare la ricetta, a noi l’hanno fatta in ospedale).
      Comunque “blocca i leucotrieni che causano il restringimento ed il rigonfiamento delle vie aeree nei polmoni migliorando e controllando quindi i sintomi dell’asma” (dal bugiardino).
      Anche noi bentelan anche in piena estate ;-(.
      Prova comunque a parlarne col pediatra, non si sa mai.

Ti piace il mio Post? Commentalo!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Nascere a Mirandola, una scelta naturale

Nascere a Mirandola: una scelta naturale

E se mamma…

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Diario di una trimamma

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

firmatocarla

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

playgroundaroundthecorner

Italy with kids: stop at the playground

Mamma 360

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

mamma fatta così

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Non chiamarla solitudine, la voce del silenzio

Liriche, incipit di romanzi, perle di (im)probabile saggezza

Robyberta SmileMaker

MakeUp_Fashion Blog_Life_Obsession

L'angolino di Ale

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Instamamme

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

agriturismocortepalazzina

Just another WordPress.com site

Sognando Cupcake

quando la dolcezza incontra la fotografia

VOLEVO FARE LA ROCKSTAR

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

E voi? Figli niente?

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

smemomamma

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Ricomincio da quattro

il blog di Adriana

50 sfumature di mamma

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Goligoli.it

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

La Terremo-mamma, una mamma terremotata

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

io imparo con la felicità

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Marco Bianchi

I Magnifici 20 in Cucina

Ma Che Davvero?

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Blog di cucina di Aria

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

mammagari

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

Bendix – Il blog di Lia Celi

Mamme si diventa, ma in fondo al nostro cuore lo siamo sempre state!

1000 Awesome Things

A time-ticking countdown of 1000 awesome things by Neil Pasricha

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: